Come Congelare una Pagina Web

Un paio di risorse per “congelare” una pagina web. La prima è BackupUrl. Si tratta di un servizio online che permette di effettuare il backup di un pagina web; i dati verranno memorizzati nella cache del sito e potranno essere recuperati successivamente tramite un url “accorciato” tipo Tinyurl. Servizio utile per “fotografare” contenuti che potrebbero svanire anche nel breve periodo, basti pensare per esempio alla pagina di un quotidiano online.

Il secondo strumento di cui voglio parlare è uno strumento per certi versi simile ma più rivolto ad un uso di computer forensics. Si tratta di HashBot, realizzato da Gianni Amato e Davide Baglieri.

HashBot replica il comportamento di uno strumento come dd, software utilizzato per effettuare le copie fisiche dei dischi e le relative firme crittografiche, pratica utilizzata in ambito di indagini informatiche.

Con HashBot invece di copiare i dischi è possibile prendere le “impronte digitali” md5 e sha1 di una pagina o documento web per assicurarsi che non vengano apportarte modifiche. Fornito un url valido all’applicazione, dopo pochi istanti HashBot ci restituisce un file zip da scaricare, file contente i dati relativi agli hash della pagina, dell’header HTTP e la data dell’acquisizione.

2 Comments

Comments are closed.