Il DRM oltre alla libertà ci ruba anche le batterie!

JLorenz ha scritto:

CNET’s Mp3 ha condotto uno studio dal quale è risultato che i lettori MP3 con il supporto DRM sono più golosi di batterie, il 25% in più…Come mai? E’ semplice: quando si apre un MP3 il Firmware del player va a leggere se la licenza è autentica e cose varie…però questa operazione pare essere faticosa e porta a un incremento massimo dei consumi da parte del nostro piccolo grande lettore.
La latenza (tempo di risposta) risulta alzarsi molte volte, soprattutto quando i dati non riescono a venir letti bene, provocando problemi di lettura!
Insomma, oltre che alla libertà ci stanno portando via altro… :!
Ciao! 😉

Fonte: http://www.utilweb.it/index.php?mod=read&id=1143205312