Recuperare la Chiave WEP/WPA con WirelessKeyView

Può succedere che ci si dimentichi la password (o meglio la key) per la connessione wifi. Non solo: in un penetration test, in caso di accesso fisico al computer, può essere utile recuperare le key WEP/WPA.

WirelessKeyView è un software freeware in grado appunto di recuperare le chiavi WEP/WPA immagazzinate in un computer dal servizio Wireless Zero Configuration di XP o dal servizio WLAN AutoConfig di Vista.
Le key vengono mostrate a video in una griglia dati, ma possono anche essere salvate in diversi formati: text,html,xml.

Per utilizzare questo programma bisogna essere loggati sul computer in locale, quindi non si tratta di uno strumento per intercettare le password o per craccare la connessione, ma una utility di recupero password.

WirelessKeyView oltre ad essere gratuito non necessita di installazione: basta scaricarlo ed eseguirlo. Viste le ridotte dimensioni può anche essere comodamente memorizzato su di una chiave USB.

2 comments to “Recuperare la Chiave WEP/WPA con WirelessKeyView”
  1. Il manuale dice:

    Notice About WPA-PSK Keys
    =========================

    When you type a WPA-PSK key in Windows XP, the characters that you type
    are automatically converted into a new binary key that contains 32 bytes
    (64 Hexadecimal digits). This binary key cannot instantly be converted
    back to the original key that you typed, but you can still use it for
    connecting the wireless network exactly like the original key. In this
    case, WirelessKeyView displays this binary key in the Hex key column, but
    it doesn’t display the original key that you typed.
    As opposed to Windows XP, Windows Vista doesn’t convert the WPA-PSK Key
    that you type into a new binary key, but it simply keep the original key
    that you type. So under Windows Vista, the original WPA-PSK key that you
    typed is displayed in the Ascii key column.

Comments are closed.