Contro Israele Entrano in Scena gli Hackers Turchi

Le tensioni internazionali, siano esse a bassa intensità come nei balcani, o conflitti aperti come  nel caso di Gaza, si stanno ripercuotendo sulla rete. E se non  si segnalano situazioni particolarmente clamorose come la cyberwar estiva tra Russia e Georgia, o l’attacco contro l’Estonia del 2007, si tratta comunque di un periodo in cui le cyberwarfare si moltiplicano con una certa frequenza.

L’ultimo episodio è legato ad un’azione di protesta compiuta da hacker turchi contro siti militari USA e NATO. Gli attacchi di defacement portati a segno dal gruppo Agd_Scorp hanno avuto come scopo il supporto alla causa palestinese, inneggiando all’intifada e accusando americani e britannici di supportare la politica aggressiva israeliana.

Su zone-h.org è possibile vedere il mirror dell’attacco turco al sito della NATO e del Pentagono.