UnderAttaHack: gli Hackers sono Sotto Attacco ma Resistono

All’inizio fu Phrack, leggendaria ezine americana scritta dagli hackers per gli hackers. All’inizio disponibile sulle BBS e poi, con l’avvento e la diffusione di Internet, reperibile anche nel web, influenzò migliaia di hackers in tutto il mondo e contribuì a promuovere l’hacking e le tematiche di sicurezza informatica con articoli di alto livello.

Lo spirito di emulazione contagiò anche gli spaghetti hackers e comparvero, verso la metà degli anni ’90, anche ezine hackeresche in lingua italiana, alcune di ottimo livello. Sto parlando di System Down, Ondaquadra, NetRunners, BFI, per citare le prime che mi tornano in mente.

Poi il mondo è cambiato. Internet è cambiata. L’avvento del social network, di Facebook, di Twitter, dei blog. Ma il cambiamento è stato positivo o negativo? Tutta questa quantità di informazioni, sono veramente informazioni? O c’è molto, troppo rumore?

Forse il mondo degli hackers è sotto attacco. Lo spirito genuino si sta perdendo. Qualcuno, un gruppo di ragazzi ha deciso di ribellarsi, ancora una volta. Raccogliendo l’eredità spirituale degli hackers degli anni ’80 e ’90, tenta di resistere al nichilismo lanciando un nuovo progetto.

La nuova sfida si chiama UnderAttaHack, è  una ezine ispirata alle vecchie ezine “tradizionali” ma adattata ai nostri tempi. Per comprendere l’idea che sta dietro a questo progetto, cito le parole particolarmente ispirate degli autori:

“UnderAttHack è la rivista elettronica generata dai processi mentali del team Hackingeasy.
Nell’era di Facebook, chat, acquisti on-line e blog usa e getta esiste ancora la rete?
Ha ancora senso parlare di questa come mezzo di distribuzione del sapere?
Forse internet sta morendo, in maniera particolare nel nostro paese.”

e ancora:

“UnderAttHack è una risposta di Vita per una rete che andrebbe alla morte, è una dimostrazione di gioventù creatrice in un mondo vecchio e stanco.
Noi di Hackingeasy e voi navigatori che passate di qui, esistiamo e resistiamo.
Siamo sotto attacco, ma non siamo sconfitti.”

Non si tratta di una rivista di script-kidz per script-kidz. I contenuti sono di altissimo livello. basta consultare il numero 7 appena uscito per rendersene conto. Si passa da articoli sulla crittografia al Modello nascosto di Markov con estrema disinvoltura. Il tutto condito dalle opinioni dell’editoriale e con le notizie dal mondo.

La prossima uscita è prevista per venerdì 28 Maggio. Siamo sotto attacco, resistiamo con UnderAttHack!

7 comments to “UnderAttaHack: gli Hackers sono Sotto Attacco ma Resistono”
  1. Ho fatto un giro sul sito e ho letto qualche articolo dell’ezine n.7…SONO BRAVI STI RAGAZZI!!!
    Si, finalmente qualcosa da leggere in italiano! Ottimo.

  2. Pingback: UnderAttaHack: gli Hackers sono Sotto Attacco ma Resistono | Memegeek.it

  3. non smetterò mai di ringraziarvi…è articoli come questo che ci danno la spinta ad andare avanti nel nostro progetto, con il nostro sogno!…grazie ancora a tutti voi di pillolhacking, a tutti quelli che ci leggono e ci apprezzano e a tutti quelli che grazie a voi ci conosceranno! 😉

  4. Pingback: Technotizie.it

  5. UnderAttaHack: gli Hackers sono Sotto Attacco ma Resistono…

    All’inizio fu Phrack, leggendaria ezine americana scritta dagli hackers per gli hackers. All’inizio disponibile sulle BBS e poi, con l’avvento e la diffusione di Internet, reperibile anche nel w……

Comments are closed.