Feuilleton nell’era degli Hackers

Verso la seconda metà del XIX secolo non esistevano altri mezzi di informazione se non i giornali; la radio era in fase di sviluppo e in quegl’anni incominciava a farsi conoscere il metodo Morse per la comunicazione a distanza, ma ovviamente impraticabile per la comunicazione alle masse. La maggioranza della gente, quella alfabetizzata ovviamente, si dedicava alla lettura dei giornali per svagarsi e per conoscere notizie di cronaca.

Se fossimo vissuti in Francia nel 1844 forse avremmo comprato il giornale Le siècle e all’interno avremmo trovato un feuilleton o romanzo d’appendice di uno scrittore che si chiamava Alexandre Dumas dal titolo: I tre moschettieri.

Forse adesso alcuni di voi si stanno chiedendo se hanno sbagliato sito o se i redattori di PH si sono trasformati in intelletualoidi. No, non è così, il sito è quello giusto e noi non siamo impazziti. Tutta questa premessa è stata fatta per introdurre un feuilleton nell’era degli hackers. Si, avete capito bene, un romanzo a puntate che verrà pubblicato settimanalmente qui su PH. Di cosa parla il romanzo? Di hacking ovviamente.

Precisamente è il seguito del libro Fantasmi della rete pubblicato ormai due anni orsono e largamente pubblicizzato su PH. Si intitola Fantasmi della rete – Unità 731. Noi tutti speriamo che questa iniziativa vi entusiasmerà e vi diletterete in quealche minuto di lettura alla settimana.

Verrà creata un’apposita sezione con tutti i capitoli, comunque riceverete la solita newsletter che vi avviserà della pubblicazione di un nuovo capitolo come se fosse un articolo di PH. I capitoli verranno pubblicati ogni lunedì mattina a partire da lunedì 5 settembre. Ovviamente tutti i commenti sono graditi.

Speriamo che la nuova iniziativa vi piaccia, gli hackers sono conosciuti in tutto il mondo per la loro smania di conoscenza che, anche un romanzo, può dare.